PubblicaAmministrazione.net funziona: crescono utenti e sponsor

venerdì 14 novembre 2008

Grande impennata in termini di accessi e di raccolta pubblicitaria registrata a ottobre da PubblicaAmministrazione.net, il portale dedicato alla tecnologia della “più grande azienda italiana”, edito dal Gruppo HTML.it e curato negli spazi pubblicitari da TAG Advertising.
Sull'onda dei riflettori accesi dal Ministro Brunetta intorno al tema “fannulloni” e sulla scia del  COM-PA, l'evento più importante per la comunicazione della pubblica amministrazione svolto a Milano lo scorso ottobre, cresce l'interesse intorno alle tematiche legate alla PA di utenti e aziende che investono sul Web. E l'ottimo andamento di quello che si è ormai affermato come il sito di riferimento del settore ne è la dimostrazione: PubblicaAmministrazione.net, nel mese di ottobre, raddoppia le pagine viste, raggiungendo quota 632.185 e triplica i ricavi rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (Fonte Google Analytics).

“La Pubblica Amministrazione sta diventando un settore sempre più di interesse per il mercato ADV e PubblicaAmministrazione.net è l'unico portale in Italia a coprire a 360° la domanda di informazione proveniente da questo particolare segmento – spiega Giusy Cappiello, direttore vendite di TAG Advertising – che sta attirando aziende e investitori assai diversi tra loro, ma accumunati dall'esigenza di dialogare direttamente con funzionari, amministratori e dirigenti pubblici. Il sito ha letteralmente triplicato la sua raccolta pubblicitaria riuscendo a declinare con successo campagne differenti: dalla sicurezza sul lavoro di INAIL, supportata anche da advertorial e strumenti di ADV redazionale, ai prodotti HP pensati appositamente per la PA, dai nuovi computers desktops per i professionisti di Fujistu Siemens ai servizi di Computer Associated. Senza dimenticare le ottime performance registrate dalle campagne di e-mail marketing”.

In tal senso, PubblicaAmministrazione.net può attualmente contare su un database di gran valore: 15000 iscritti alle sue newsletter, ogni giorno, reperiscono gratuitamente news, articoli e case histories su temi legati all'informazione e all'innovazione  della PA. Tutti utenti profilati e fidelizzati al portale e che, nell’ambito della propria attività lavorativa, sono chiamati a prendere decisioni in merito all’infrastruttura tecnologica e informatica delle amministrazioni, sia locali (comuni, province, regioni ecc.) che centrali. Torna all'indice ›