PMI.it: la forza dei target

venerdì 1 febbraio 2013

Negli ultimi anni la frammentazione dei mezzi di comunicazione ha comportato la suddivisione dell'audience in specifiche nicchie caratterizzate al loro interno da interessi e profili socio-demografici comuni. Il segreto per una comunicazione di successo oggi risiede dunque nella capacità di individuare i target del brand e raggiungerli in maniera sempre più efficace attraverso canali specializzati. Per questo anche gli operatori del settore, tra cui le concessionarie digitali, hanno potenziato il proprio servizio attraverso l'offerta di mezzi e prodotti editoriali dedicati a utenze prestigiose e ben definite. Un caso vincente è quello di TAG Advertising, concessionaria di pubblicità digitale leader nei settori Tecnologia, Automotive, Green e BtB.

Tra i prodotti editoriali di maggior successo in ambito BtB c'è sicuramente PMI.it, il primo e unico sito italiano che si occupa esclusivamente d'informazione rivolta alle piccole e medie imprese. PMI.it offre aggiornamenti su tutti i temi riguardanti gli aspetti legati alla vita d'impresa: contabilità e management, conformità e sicurezza, normative e fiscalità, bandi pubblici e incentivi, evoluzione tecnologica e attualità economico-finanziaria. La qualità dei contenuti di PMI.it è confermata dal grande successo di pubblico e lettori del sito, che attualmente conta 710 mila utenti unici al mese (fonte Audiweb Netview) e 4,5 milioni di pagine viste al mese (fonte Google Analytics). Oltre a essere quantitativamente rilevante, questa audience rappresenta anche un target raro e prezioso per gli inserzionisti. L'utenza di PMI.it è infatti composta da ruoli di alta responsabilità all'interno delle imprese e delle libere professioni: commercialisti, consulenti, avvocati, dirigenti e imprenditori legati a tutti i settori di attività con particolare rilevanza del Terziario (Finanza e Assicurazioni), dell'Edilizia e dell'Industria. La qualità dei contenuti e la rilevanza del target di riferimento fanno di PMI.it il partner ideale per qualunque tipologia di pianificazioni advertising, garantendo sempre un'ampia efficacia perché dirette al pubblico giusto e disegnate intorno alle esigenze del proprio brand.
"Come dimostrato dalla campagna Inail pianificata in queste settimane - spiega la Responsabile Direzione Vendite TAG Advertising Giusy Cappiello - su PMI.it è possibile sviluppare soluzioni editoriali personalizzate su temi condivisi: un'opportunità unica per gli investitori che intendano rafforzare il proprio messaggio con approfondimenti editoriali creati ad hoc.

Torna all'indice ›