Mr. HTML.it fa acquisti online e vuole cambiare banca

mercoledì 6 ottobre 2010

Maschio, tra i 25 e i 45 anni, con un livello di istruzione medio alto, impiegato o libero professionista, passa in media più di tre ore al giorno sul web e ha un forte grado di fidelizzazione per HTML.it, che in molti casi ha conosciuto tramite il passaparola: è questo il ritratto di Mr. HTML.it, l'utente tipo della più grande community italiana di appassionati ed esperti di tecnologia e web, animata da oltre 4 milioni di visitatori unici mensili.

È quanto emerge da un'indagine articolata svolta da Gruppo HTML, editore del portale online dal 1997, per conoscere più a fondo l'utenza della sua testata principale e i relativi comportamenti in contesti sia on che off-line. Un’utenza composta da Internet heavy user, che hanno una grande dimestichezza con il mezzo, tanto da utilizzarlo per fare acquisti di ogni tipo: non solo prodotti e servizi tecnologici, quindi, ma anche abbigliamento, viaggi e persino gioielli e fiori per le fidanzate. Ben il 32% ha dichiarato che nei prossimi tre mesi acquisterà accessori personali (scarpe, occhiali da sole, portafogli, ecc.), il 15% comprerà uno smartphone, il 7% un’auto, mentre il 5% cambierà assicurazione e banca.

«Informazioni preziose che sappiamo valorizzare proponendo agli inserzionisti progetti mirati – dichiara Cristina Pianura, direttore generale di TAG Advertising, che cura in esclusiva la raccolta pubblicitaria di HTML.it –. Quella delineata dall’indagine è una community di persone non semplicemente attratte dalla tecnologia, ma capaci di interagire con tutto il Web, con una gamma di interessi molto variegata e una forte propensione all’acquisto di prodotti e servizi prettamente maschili. Un target iper selezionato che TAG rappresenta ed è in grado di raggiungere in tutte le sue sfaccettature».

Torna all'indice ›